Di Lieto Carlo – Pirandello pittore

Pirandello pittore - Libro

Luigi Pirandello pittore è un valido strumento di ricerca per approfondire un aspetto poco studiato della produzione pirandelliana. Un lavoro originale e acuto, che analizza la grande versatilità dell’ingegno di Pirandello, l’eccezionale matrice psicologica dei suoi dipinti e il loro complesso valore artistico.

[amazon_link asins=’883171256X’ template=’ProductAd’ store=’it-1′ marketplace=’IT’ link_id=’098ea509-3940-4f6a-9577-968d25082d91′]

Carlo Di Lieto

Pirandello pittore

Marsilio Editori – 2012 – pp. 192
con 25 illustrazioni a colori e in bianco e nero
Prezzo di copertina, Euro 20,00

Pirandello pittore - Libro

Luigi Pirandello pittore è un valido strumento di ricerca per approfondire un aspetto poco studiato della produzione pirandelliana. Un lavoro originale e acuto, che analizza la grande versatilità dell’ingegno di Pirandello, l’eccezionale matrice psicologica dei suoi dipinti e il loro complesso valore artistico. Egli cercò di cogliere, non solo mediante la scrittura, ma anche attraverso la parola dipinta, il mistero della realtà e il sogno dell’arte. Le testimonianze dei familiari ci convincono sempre di più che “certamente le ore più gioiose e più serene degli ultimi mesi della sua vita turbinosa sono state quelle dedicate alla pittura”. Il volume è arricchito dal saggio in appendice Alfred Binet, il doppio e il personaggio pirandelliano, che prende in esame le incidenze del lavoro più importante dello psicologo francese Les altérations de la personnalité (1892) sull’opera di Pirandello, per coglierne le interconnessioni psicoanalitiche sull’io diviso e sullo scenario del doppio.

******

Luigi Pirandello, secondo di sei figli, nasce la sera del 28 giugno 1867 ad Agrigento (l’antica colonia greca di Akragas che si chiamerà Girgenti fino al 1927) da Stefano Pirandello e da Caterina Ricci-Gramitto, sposata nel 1863, in una casa colonica non ancora ben rifinita che si trovava nella tenuta paterna denominata “Caos”, qualche chilometro fuori dalla città, sulla strada che conduce verso Porto Empedocle, in una contrada suggestiva che dall’alto di un costone da un lato guarda verso il mare e dall’altro è delimitata da una ripido e piccolo valloncello che  porta direttamente alla spiaggia.

[amazon_link asins=’883171256X’ template=’ProductAd’ store=’it-1′ marketplace=’IT’ link_id=’098ea509-3940-4f6a-9577-968d25082d91′]

««« Indice Biblioteca

Se vuoi contribuire, invia il tuo materiale, specificando se e come vuoi essere citato a
collabora@pirandelloweb.com

ShakespeareItalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.