19. Chi resta



Chi resta

Raccolta “Zampogna” (1901)


19. Chi resta

 

     Ora che ai cieli dell’autunno mesti
ogni albero, che apparve piú giulivo
del suo bel verde, in disperati gesti
s’irrigidisce e piú non sembra vivo;

tu con la chioma cinerulea resti
perpetua, sí, grigio stravolto olivo;
d’un vecchio in noi però l’immagin desti;
sempre di gioventù sembrasti privo.

E se ancor qualche passero s’attarda
su i rami tuoi, smarrito, e con un trillo
breve quest’aure tenta e ascolta e guarda,

subito lascia le tue frondi austere,
ché a pie’ del tronco col suo verso un grillo
par gl’imponga, stizzito, di tacere.


»» Raccolta “Zampogna” (1901)

»» Elenco delle raccolte

Se vuoi contribuire, invia il tuo materiale, specificando se e come vuoi essere citato a
pirandelloweb.com@gmail.com