01.04. La mèta

La mèta

Raccolta “Fuori di chiave” (1912)


01.04. La mèta

Nella Riviera Ligure, aprile 1909.

1.

Una mèta! una mèta! Ma sul ramo
forse da sé la pània in che s’invesca
s’apparecchia l’uccello? o il pesce all’amo
l’esca?

E deve l’uom da sé piantarsi il palo,
sospendervi una fune a un qualche chiodo,
creder quel palo
gloria
donna
fortuna
o non so ch’altro scialo,
perché – conscio – s’impicchi in qualche modo?


2.
Mettiti a camminare,
va’ dove il piè ti porta,
piglia la via piú corta
e piú non dimandare.

Andar dove che sia,
nel dubbio della sorte,
andar verso la morte
per un’ignota via:

ecco il destino. E dunque
fa’ quel che far si deve.
Procura che sia breve.


»» Raccolta “Fuori di chiave” (1912)

»» Elenco delle raccolte

Se vuoi contribuire, invia il tuo materiale, specificando se e come vuoi essere citato a
pirandelloweb.com@gmail.com