31. Gli occhiali

Gli occhiali

“Poesie sparse” (1890/1933)


31. Gli occhiali

Da La Riviera Ligure, agosto 1905, n. 73.

Avevo un giorno un pajo
d’occhiali verdi; il mondo
vedevo verde e gajo,
e vivevo giocondo.

M’abbatto a un messer tale
dall’aria astratta e trista.
— «Verdi? — mi dice.
Ti sciuperai la vista.

Sú, prendi invece i miei:
vedrai le cose al vero!» —
Li presi. Gli credei.
E vidi tutto nero.

Ristucco in poco d’ora
d’un mondo cosi fatto,
buttai gli occhiali, e allora
non vidi nulla affatto.


»» “Poesie sparse” (1890/1933)

»» Elenco delle raccolte

Se vuoi contribuire, invia il tuo materiale, specificando se e come vuoi essere citato a
pirandelloweb.com@gmail.com