Casella Paola – L’umorismo di Pirandello

Casella Paola – L’umorismo di Pirandello

Biblioteca Pirandelliana

Acquista questo libro scontato su Amazon

L'umorismo di PirandelloPaola Casella

L’umorismo di Pirandello

Ragioni intra e intertestuali

Cadmo Editore – 2003 – pp. 342
Prezzo di copertina Euro 30,00

Presentazione Quarta di copertina

La genesi della riflessione pirandelliana sull’umorismo viene in questo volume ricostruita utilizzando anche documenti minori che testimoniano il travagliato percorso della messa a fuoco terminologica e concettuale: dalla precoce disposizione umoristica attestata negli epistolari giovanili, alle affermazioni programmatiche dei primi scritti pubblici, fino al saggio maggiore del 1908.

Il dialogo intertestuale con autori di primo piano (come De Sanctis, Lipps e Croce) e con altri di secondo piano (come Nencioni, Cantoni, Arcoleo, Cesareo e Séailles), dai quali la teoria umoristica ha preso le mosse, la reinserisce nell’ambiente filosofico e storico-culturale otto – novecentesco, mettendo in luce l’eclettica e innovativa sintesi operata da Pirandello. L’autrice ripercorre le varie fasi, che portarono fino all’edizione “rivista c aumentata” del 1920, e fornisce così nuove indicazioni sulla poetica pirandelliana.

Paola Casella, compiuti gli studi di letteratura italiana a Friburgo, ha insegnato all’Università di Neuchâtel ed è ora docente di lingua e letteratura italiana presso la Facoltà di lettere dell’Università di Zurigo. Collabora a riviste italiane e straniere con contributi incentrati sulla narrativa del Novecento e sul teatro. Ha pubblicato in «Studi secenteschi» un ampio saggio su L’arte dei cenni di Giovanni Bonifaccio (1993) e press l’editore Longo il volume Strumenti di filologia pirandelliana. Complemento all’edizione critica delle «Novelle per un anno». Saggi e biografia della critica (1997).


Se vuoi contribuire, invia il tuo materiale, specificando se e come vuoi essere citato a
pirandelloweb@gmail.com