Savio Davide – Il carnevale dei morti

Savio Davide – Il carnevale dei morti

Biblioteca Pirandelliana

Acquista questo libro scontato su Amazon

Il carnevale dei mortiDavide Savio

Il carnevale dei morti

Sconciature e danze macabre nella narrativa di Luigi Pirandello

Interlinea edizioni – 2013 – pp. 200
Collana “Biblioteca letteraria dell’Italia unita”
Prezzo di copertina Euro 20,00

da Interlinea Edizioni

Davide Savio indaga l’opera narrativa, drammaturgica e poetica di Luigi Pirandello, in primo luogo le Novelle per un anno (1922-1937), con lo scopo di ricostruire in un quadro organico il rapporto conflittuale tra l’autore e il tema della morte: come recita la Premessa, «la lotta di Pirandello con quest’ultima si traduce, nella pagina o sul palcoscenico, in una lotta del narratore contro personaggi che non accettano la propria morte interiore e ritornano sempre, cavalieri di quel torneo infinito che Pirandello allestisce senza sosta, con metodo e accanimento». Nati come maschere mortuarie, questi attori da danza macabra mettono in scena un “carnevale dei morti” nel quale Pirandello cerca di esorcizzare l’idea della propria scomparsa, erigendo al contempo un monumento alla memoria e alla libertà dello spirito.

L’autore
Davide Savio è nato nel 1985 a Manerbio (BS) e frequenta la Scuola di Dottorato in Studi Umanistici presso l’Università Cattolica di Milano, portando avanti un progetto di ricerca sul Castello dei destini incrociati di Italo Calvino. Collabora con il Centro di ricerca “Letteratura e cultura dell’Italia unita”, diretto da Giuseppe Langella. Scrive per alcune riviste di settore, come “Testo” e “Oblio”.


Se vuoi contribuire, invia il tuo materiale, specificando se e come vuoi essere citato a
pirandelloweb@gmail.com